IL GUERCINO

Menù Principale

Organigramma

Dirigenza

DSGA

U.R.P.

Amministrazione trasparente

Documenti

Regolamento d'Istituto, regolamenti vari e disposizioni

Privacy

Iscrizioni

Attività dell'Istituto 2017/18

Plessi

** Comitato Genitori **

Materiali

Dicono di noi

UN VIAGGIO INSIEME DAI 3 AI 14 ANNI

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 "IL GUERCINO"

 

Via Dante Alighieri, 6 – 44042 Cento (Fe)
Tel. 051 904030 – Fax 051 6857738
Mail: feic81800p@istruzione.it
PEC:  feic81800p@pec.istruzione.it
CF: 90012650389

L’Istituto opera sul territorio di Cento ed è composto da cinque plessi dei tre ordini di scuola statale di base:
infanzia - primaria - secondaria di primo grado.
Dirigente: Anna Tassinari

Scuola Infanzia "Pacinotti" - tel/fax 051 901623

Scuola Infanzia "Alighieri" - tel 051 6831372

                                                                      Scuola Primaria "Carducci" - tel/fax 051 6832697

                                                                      Scuola Primaria "Il Guercino" - tel/fax 051 6832221

                                                                      Scuola Secondaria "Il Guercino" - tel. 051 90 40 30

NUOVO CONTO DELL'ISTITUTO PER I VERSAMENTI

Nuovo ente tesoriere: BANCA MONTE DEI PASCHI - filiale di Cento, Via Guercino 23

Operazioni di bonifico gratuite se si utilizza servizio homebanking

CODICE IBAN : IT61T0103023401

                          000001313410

Istituto Comprensivo "Il Guercino", via Alighieri 6, Cento

ORARIO UFFICI - DAL 1 SETTEMBRE 2017

 

 

ORARIO DAL 1 SETTEMBRE 2017

 

DAL LUNEDI AL SABATO - DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 14.00

MARTEDI E GIOVEDI - DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 16.30

 

       ORARIO AL PUBBLICO 

 - DAL LUNEDI AL VENERDI - DALLE ORE 11.00 ALLE ORE 13.00

    MARTEDI E GIOVEDI DALLE ORE 15.00 ALLE 16.30

    SABATO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00

Vorrei una Scuola

Vorrei una Scuola tutta di cioccolato,
con il tetto di zucchero filato.
Vorrei una Scuola fatta di fiori,
con uccelli e farfalle di mille colori.
Vorrei la Scuola più grande per me,
ma la mia Scuola è la più bella che c’è.

RODARI

ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI DI CLASSE/INTERCLASSE/SEZIONE

Si invitano i genitori a partecipare alle assemblee di classe per l'elezione dei rappresentanti in modo da condividere problematiche e progettualità e rafforzare l'importante dialogo scuola-famiglia. In allegato la circolare inviata a tutti i genitori. I genitori non raggiungibili tramite mail, sono invitati a depositare in segreteria la propria mail.

 

Si ringrazia della collaborazione e si inviano cordiali saluti

 

DS (10/10/17)

41-ELEZIONI RAPPRESENTANTI.pdf
Documento Adobe Acrobat 246.0 KB

"IL GUERCINO" IN MUSICA

Anche quest'anno proponiamo i corsi pomeridiani di avviamento alla musica. Nella sezione comunicazioni si trovano le comunicazioni già smistate. I corsi saranno attivati al momento di raggiungimento dei gruppi, per cui le date preventivate possono subire delle variazione.

 

Sarà inoltre attivato un coro d'Istituto grazie al finanziamento del progetto PON "Le scuole al centro".

Seguiranno informazioni più precise.

 

Cordiali saluti, Anna Tassinari, dirigente scolastico (10/10/17)

COMITATO MENSA

I genitori interessati sono invitati ad inviare la loro candidatura entro il 10 ottobre 2017 scrivendo una mail con i propri dati a feic81800p@istruzione.it

Cordiali saluti, Anna Tassinari  1 ottobre 2017

comunicazione Comune
nomine comitato mensa 2017-18.pdf (1).pd
Documento Adobe Acrobat 94.7 KB

ITALIA - SPAGNA

Si è concluso il progetto Italia-Spagna con il viaggio a Madrid per 60 alunni delle classi terze della scuola secondaria “Il Guercino” di Cento. I ragazzi hanno visitato la capitale della Spagna dall’11 al 14 ottobre accompagnati dalla dirigente Tassinari e dai docenti Mosca, Gallerani, Garuti, Marchi, Casolari, Neri.

Il progetto ha previsto nel precedente anno scolastico attività pomeridiane volontarie alla scoperta della lingua, della cucina, della geografia, della letteratura e della cultura spagnola. A Madrid gli alunni sono stati accolti dal professor Francisco Josè  Sanchez Cruz che insegna italiano all’università di Madrid e che ha fatto da guida al gruppo per far loro conoscere la città nei giorni di permanenza. Francisco sarà ospite dell’Istituto “Il Guercino”  dal 12 al 24 febbraio 2018, periodo in cui svolgerà attività di lettorato per gli alunni della scuola secondaria e un corso di cultura e storia della Spagna per gli alunni delle classi seconde e terze. Grazie, Francisco, ti aspettiamo!!

 

Il progetto Italia-Spagna fa parte di una serie di attività che l’istituto ha portato avanti in questi anni per motivare allo studio delle lingue, per conoscere l’Europa, per promuovere la cittadinanza attiva  e per avviare all’autonomia personale.

Articoli di Area Centese.com ed Estense.com del 16/10/17

Articolo di Area Centese.com :" Studenti de Il Guercino di Cento a Madrid"

Articolo di Estense.com: : "Gli studenti centesi volano in Spagna"

ENGLISH PASSAGE - PRIMARY TO SECONDARY

oxford .pptx
Presentazione Microsoft Power Point 20.2 MB

PICCOLI POETI CRESCONO

PICCOLI POETI CRESCONO

Anche quest’anno un’alunna della scuola secondaria “Il Guercino” verrà premiata come vincitrice del concorso di poesia “Caput Gauri” di Codigoro durante la cerimonia che si terrà presso l’Abbazia di Pomposa il 14 ottobre 2017 alle ore 16 nella Sala delle Stiliate. Clara Nicosia, della classe III C coordinata dal Prof. Marco Mosca, con la sua poesia “L’alternarsi di me” ritirerò il premio come terza classificata della XXXIII edizione di questo prestigioso concorso. Ospite d’onore della Cerimonia di Premiazione sarà la Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, del complesso abbaziale di Pomposa e del Museo Pomposiano, Paola Desantis.  Lo scorso anno Caterina Garagnani della classe III A si era classificata al secondo posto.

                                                                  

 

L'ALTERNARSI  DI  ME

 

La Primavera si avvicina, e i miei pensieri

sono pieni di natura e di speranza.

I miei occhi illuminati, vedono ormai

solo colori lucenti.

E' arrivata l' Estate, il caldo mi avvolge,

gocce bagnate scorrono sulla mia pelle;

il cielo sempre azzurro,

sereno, mi fa sentire al sicuro.

Adesso sento il fruscio del vento

che sfiora il mio corpo,

mi sembra di volare; in questo momento

il mondo è colorato solo di verde,

giallo,rosso e marrone: si chiama Autunno,

i grandi alberi privi di foglie,

è come se mi guardassi allo specchio,

nella solitudine.

Le mani non le sento più,

il naso, le orecchie, le gambe,

mi sento ghiaccio,

che sta per essere spezzato da tutti.

Il mondo era bianco,

ed io, ormai, sapevo già il mio fato,

mi accasciai per terra

e mi addormentai in un infinito silenzio.

 

                                                                                         Clara Nicosia

 

ORIENTAMENTO ALUNNI SECONDARIA

Nella sezione specifica ORIENTAMENTO i genitori possono trovare tutte le informazioni utili relative a laboratori, open day delle scuole superiori di II grado del territorio per effettuare una scelta consapevole del percorso scolastico dei propri figli. Cordiali saluti, DS Anna Tassinari   28 settembre 2017

COMINCIAMO CON I LABORATORI ESTIVI STEM !!!

LA SCUOLA DI FINE ESTATE

 

Sono iniziati  i laboratori STEM del progetto  “Le STEM rendono libere (e liberi): anche in provincia le studentesse vogliono contare” presso l’istituto comprensivo  Il Guercino di Cento. Per STEM si intendono le materie scientifiche erroneamente considerate di pertinenza prettamente maschile. Le attività di scienze, matematica, coding sono divise in 7 laboratori che coinvolgono ognuno 25 studentesse e studenti della scuola primaria e della scuola secondaria. Il progetto è finanziato dal Ministero delle Pari opportunità che ha voluto accompagnare le scuole contro la discriminazione culturale promuovendo la diffusione delle materie scientifiche anche tra le ragazze in antitesi al pregiudizio che considera le materie scientifiche di competenza maschile e le materie umanistiche femminile.

 

Contro lo stereotipo, le alunne e gli alunni lavorano insieme ai compagni alla scoperta delle piante del territorio per realizzare un erbario, si sfidano in giochi matematici e realizzano prototipi per invenzioni future utilizzando programmi come Scratch ed Arduino. I laboratori sono coordinati dai docenti del dipartimento di matematica e tecnologia e da esperti esterni. La dirigente Anna Tassinari esprime soddisfazione per una scuola aperta anche alla fine dell’estate, in preparazione dell’avvio del nuovo anno scolastico: oltre i laboratori STEM, la scuola sta ospitando anche i ragazzi di cittadinanza non italiana che seguono il progetto di alfabetizzazione “A B C Estate”, finanziato dal Comune di Cento.

 

ARTICOLO DI ESTENSE.COM SULLE STEM

"LA SCUOLA SCIENTIFICA DI FINE ESTATE" su Estense.com

 

"LA SCUOLA DI FINE ESTATE- Iniziati i laboratori STEM" ARTICOLO SU AREACENTESE.COM

SI RICOMINCIA!!!

L’ istruzione  è  fondamentale

per  la  felicità  sociale;

è  il  principio  su  cui poggiano

la  libertà  e  la  grandezza  dei  popoli.

( Benito  Juàrez )

 

 

Buon  anno  scolastico  2017-2018

a  tutte voi  bambine  e   a  tutti  voi  bambini

 

che  siete  il  vero  volto  della  scuola!

Primo  giorno  di  scuola  alle  “Carducci”

 

Oggi, venerdì 15 settembre, la scuola è cominciata per tutti  e qui alle “Carducci” bimbe e bimbi si sono ritrovati a condividere il corridoio con due strani, ma simpatici e coloratissimi VEGETALI  GIGANTI: chi saranno mai?

Intanto vi diciamo i loro nomi:

Rita   carota   e   Fedoro   pomodoro.

Nelle prossime puntate sveleremo il mistero, intanto guardate quanto sono buffi e grossi!

 

P.S.  Ricordatevi sempre che mangiare frutta e verdura fa crescere più sani!

 

 

( Monica Ravasini )

ECCO   SVELATO   L’ARCANO  !

I due megavegetali altro non sono che le nostre mascottes:  il portafortuna della Prima E è l’arancionissima Rita carota, quello della Prima F il rossissimo Fedoro pomodoro!

In loro compagnia faremo tante attività, impareremo un sacco di cose, leggeremo storie, canteremo canzoni, conosceremo altri personaggi fantastici e, soprattutto,                                                      RIDEREMO.

 

( Monica Ravasini )


FORNITURA GRATUITA O SEMI GRATUITA LIBRI DI TESTO SCUOLA SECONDARIA

LEGGI LE INDICAZIONI PER ACCEDERE ALLA FORNITURA
Lettera_fornitura_gratuita_o_semigratuit
Documento Adobe Acrobat 88.3 KB
DeliberadiGiuntaregionalecontributilibri
Documento Adobe Acrobat 426.4 KB

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PREVENZIONE VACCINALE

Si pubblica la disposizione del Dirigente Scolastico con il quale si richiede ai genitori esercitanti la responsabilità genitoriale o ai tutori, di autodichiarare la regolarità della posizione vaccinale del proprio figlio iscritto a questo Istituto e si allega il modulo di autodichiarazione, da consegnare in segreteria, ufficio didattica, entro il 10 settembre 2017. I genitori interessati possono consultare il decreto legge  N. 73/2017 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. Si allega inoltre la Circolare del Ministro della Salute  recante prime indicazioni operative per l’attuazione del decreto legge 7 giugno 2017, n. 73 (PROT. 0017892-12/06/2017-DGPRE-DGPRE-P)0017892-12/06/2017-DGPRE-DGPRE-P).    11 luglio 2017

24 luglio 2017 - Si allega il fascicolo esplicativo del Ministero della Salute.

firmato_1499769663_SEGNATURA_1499769622_
Documento Adobe Acrobat 486.0 KB
autocertificazione vaccinazioni.docx
Documento Microsoft Word 17.5 KB
C_17_pubblicazioni_2610_allegato.pdf
Documento Adobe Acrobat 699.1 KB

8 agosto 2017 : Estratto del decalogo iscrizione a scuola redatto dalla Società Pediatria consultabile nel link https://www.sip.it/in-evidenza/obbligo-vaccinale-per-laccesso-a-scuola-un-vademecum-sip-per-i-genitori

18 agosto 2017 - circolare ministeriale

vaccini.png
Formato Portable Network Grafik 334.6 KB
VACCINI MIUR-AOODPIT-REGISTRO_UFFICIALEU
Documento Adobe Acrobat 494.6 KB

COMUNICATO STAMPA OBBLIGO VACCINALE: SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE DI VERIFICA E CONTROLLO

da parte del Direttore Regionale Stefano Versari, 28 agosto 2017

LE STEM SI IMPARANO D'ESTATE: ISCRIZIONI PER LABORATORI A SETTEMBRE-OTTOBRE

CALENDARIO E GRUPPI SCUOLA SECONDARIA

 

GLI INCONTRI AVVERRANNO PRESSO LA SEDE DELLA SCUOLA SECONDARIA IN VIA ALIGHIERI 6, CENTO

 

A causa delle numerose adesioni al progetto, gli iscritti sono stati divisi in due gruppi; TUTTI GLI ALUNNI/E CHE HANNO FATTO RICHIESTA SONO STATI AMMESSI ALLA FREQUENZA DEI LABORATORI, per cui si presenteranno direttamente a scuola nelle date previste.

 

A - MODULO DI SCIENZE/MATEMATICA

 

GRUPPO 1 – TUTTI I RAGAZZI/RAGAZZE ISCRITTI ALLE FUTURE CLASSI PRIME DELLA SCUOLA SECONDARIA

GRUPPO 2 - TUTTI I RAGAZZI/RAGAZZE ISCRITTI ALLE FUTURE CLASSI SECONDE E TERZE DELLA SCUOLA SECONDARIA

 

CALENDARIO STEM scienze matematica.pdf
Documento Adobe Acrobat 254.6 KB

B - MODULO DI CODING

 

GRUPPO 1 – TUTTI I RAGAZZI/RAGAZZE ISCRITTI ALLE FUTURE CLASSI 2A, 2D, 2F, 3A, 3B, 3C, 3D e 3F DELLA SCUOLA SECONDARIA

GRUPPO 2 - TUTTI I RAGAZZI/RAGAZZE ISCRITTI ALLE FUTURE CLASSI PRIME e CLASSI 2B e 2C DELLA SCUOLA SECONDARIA

 

CALENDARIO STEM CODING MEDIE.pdf
Documento Adobe Acrobat 338.6 KB

CALENDARIO E GRUPPI SCUOLA PRIMARIA

 

GLI INCONTRI AVVERRANNO PRESSO LA SEDE DELLA SCUOLA SECONDARIA IN VIA AIGHIERI 6, CENTO

 

TUTTE LE ALUNNE/I CHE HANNO FATTO RICHIESTA SONO STATE AMMESSE/I AI LABORATORI per cui si presenteranno direttamente a scuola i giorni previsti. Si ricorda che la prima giornata del laboratorio di scienze, gli alunni dovranno portare il pranzo al sacco.

 

A - MODULO DI SCIENZE

SCIENZE primaria.pdf
Documento Adobe Acrobat 254.8 KB

B - MODULO DI MATEMATICA

MATEMATICA primaria.pdf
Documento Adobe Acrobat 168.0 KB

C - MODULO DI CODING

CODING primaria.pdf
Documento Adobe Acrobat 168.8 KB

LE STEM SI IMPARANO D’ESTATE -  BANDO NAZIONALE MINISTERO PARI OPPORTUNITA’

L’IC “Il Guercino”, con il progetto “Le STEM rendono libere (e liberi): anche in provincia le studentesse vogliono contare” è tra le scuole che in tutta Italia hanno avuto accesso al finanziamento per attività di divulgazione scientifica e di promozione alle pari opportunità. Per STEM si intendono quelle discipline erroneamente considerate "maschili”: scienze, tecnologia e matematica. Attraverso questo progetto, il nostro istituto vuole dare pari opportunità ai propri studenti e studentesse e riflettere sullo stereotipo che propone la cultura umanistica come femminile e la cultura scientifico-tecnologico come maschile. Per questo propone per i mesi di settembre-ottobre 6 moduli di 20 ore ciascuno, tre dedicati agli alunni iscritti alla scuola primaria, preferibilmente dalla terza alla quinta e tre per gli alunni iscritti alle tre classi della scuola secondaria. I moduli per i due ordini di grado sono simili, calibrati comunque sulle abilità di base:

SCIENZE – Laboratorio di miscoscopia: dal macroscopio al miscroscopio; predisposizione di un erbario.

MATEMATICA – Costruzione di figure piane e solide con software dedicati; Geometriko e Geogebra.

CODING – modulo di robotica con ARDUINO per la scuola secondaria e Cubetto, Scratch e Lego Educational per la scuola primaria.

A breve verrà fornito calendario e modulo di iscrizione. Intanto i genitori degli alunni interessati possono scrivere una mail ai seguenti indirizzi: feic81800p@istruzione.it o dirigenteic1cento@gmail.com

 

25 giugno 2017

AVVIO ANNO SCOLASTICO 2017 - 18 -  orario plessi

 

“CARDUCCI”

 

 

CLASSE

ORARIO

GIORNO

I E   I F

8.20 – 12.40

MARTEDÌ, GIOVEDÌ, VENERDÌ

 

8.20 – 16.20

LUNEDÌ, MERCOLEDÌ

 

 

 

II E  II F

8.20 – 12.40

MARTEDI’, GIOVEDI’, VENERDÌ

 

8.20 – 16.20

LUNEDI, MERCOLEDI

 

 

 

III E   III F

8.20 – 12.40

LUNEDI,  MERCOLEDI, VENERDÌ

 

8.20 – 16.20

MARTEDI, GIOVEDI’

 

 

 

IV E  IV F

8.20 – 12.40

MARTEDÌ, GIOVEDI’, VENERDÌ

 

8.20 – 16.20

LUNEDI’, MERCOLEDI’

 

 

 

V E  V F

8.20 – 12.40

LUNEDI’, MERCOLEDI’, VENERDÌ

 

8.20 – 16.20

MARTEDI’, GIOVEDI’

 

 

 

V C

8.20 – 16.20

DA LUNEDI A VENERDI

 

 

 

“IL GUERCINO” PRIMARIA

 

 

TUTTE LE CLASSI

8.20 – 16.20

DA LUNEDI A VENERDI

 

 

 

“IL GUERCINO” SECONDARIA

8.10 – 13.10

TUTTI I GIORNI, SABATO INCL.

 

 

 

TEMPO PROLUNGATO I F II F III F  II D

8.10 – 13.10

TUTTI I GIORNI, SABATO A CASA

 

13.10 – 14.00

PAUSA PRANZO - MENSA

 

14.00 – 16.00

LUNEDI, MARTEDI, MERCOLEDI, GIOVEDI

 

 

 

SCUOLA INFANZIA “ALIGHIERI

SCUOLA INFANZIA “PACINOTTI”

8.00 – 16.30

DA LUNEDI A VENERDI                           

LIBRI DI TESTO - CLASSI SECONDARIA - ANNO SCOLASTICO 2017-18

StampePerClassePDFSECONDARIA (1).pdf
Documento Adobe Acrobat 101.9 KB

ULTIME ATTIVITA' ANNO SCOLASTICO 2016-17

STUDENTI DELLA SCUOLA GUERCINO PREMIATI DAL MIUR

Gli alunni della classe 2 C Scuola Secondaria “Il Guercino”, D’Annunzio Filippo, Cavallaro Amin, Cavallo Lucia e Cevolani Matilda, accompagnati dalla Dirigente Tassinari Anna e dallo docente Gallerani Teresa, si sono recati il 29 maggio 2017 a Roma, presso la Cittadella della Caritas “Santa Giacinta” a ritirare il primo premio del concorso nazionale “La mia vita non è un gioco”,  indetto dal Ministero dell’ Istruzione, dell’ Università e della Ricerca, in collaborazione con Caritas Italiana. L’elemento centrale del concorso era di fare capire ai ragazzi e alle famiglie che il gioco, quello sano, è parte fondamentale della vita e che un progetto di vita non si può basare sulla buona sorte, ma va costruito con responsabilità.

L’elaborato grafico “Pubblicità progresso: Tris di Polli”, pensato come una pubblicità per sensibilizzare sui rischi del gioco d’azzardo, è risultato il vincitore per la categoria della scuola secondaria di I grado. I ragazzi sono stati premiati dal Dirigente MIUR Paolo Sciascia, Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione, in rappresentanza della dott.ssa Rosa de Pasquale, Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e Formazione; i ragazzi, molto emozionati, hanno spiegato il senso del proprio slogan “ Non farti spennare: usa la testa”.

L’attività, che ha portato alla partecipazione al concorso, è inserita nel percorso “Cittadinanza e Costituzione” a cui il curricolo d’istituto dedica un’ora settimanale per classe.

Articolo di Estense.com del 31/05/2017

Articolo di Area  Centese.com del 31/05/2017

SCUOLA ESTIVA PER BAMBINE E BAMBINI DI ORIGINE NON ITALIANA

Presso la sede centrale dell'istituto comprensivo "Il Guercino" sono stati realizzati i laboratori per bambine e bambini di origine non italiana frequentanti le nostre scuole. Ai laboratori hanno partecipato 15 bambini/bambine già frequentanti la scuola primaria o neo arrivati per congiungimento familiare. In questo modo si intende favorire l'inclusione e le competenze linguistiche necessarie per il successo scolastico.

Il progetto è stato realizzato dagli educatori dell'Associazione Ferfilò, partner del progetto  FAMI 2014 – 2020 prog.232- PICS FE- Parole per l’inclusione dei cittadini stranieri nel Ferrarese, finanziato dal fondo Asilo Migrazione e Integrazione. La Summer school ha promosso l'apprendimento della lingua italiana attraverso l'insegnamento della lingua italiana, attività sportive e laboratori creativi in cui sperimentare quanto appreso. I laboratori, iniziati i primi di giugno, si concludono oggi, 24 luglio 2017.

PROGETTO ANTI DISPERSIONE SCOLASTICA - S/COOL MAP

sCOOLmap è un progetto a forte carattere partecipativo e laboratoriale finalizzato alla creazione di una piattaforma digitale per l’orientamento scolastico e le scelte formative. I giovani a cui è indirizzato il progetto sono ragazzi a forte rischio di abbandono scolastico selezionati tramite segnalazioni delle scuole territoriali (Sala Bolognese, Cento, Pieve di Cento), partner attive del progetto. Altri obiettivi riguardano la riduzione del tasso di abbandono scolastico, l’ampliamento dell’offerta formativa e l’incentivazione alla partecipazione attiva dei giovani attraverso attività di proworking. Il portale opensource sarà distribuito gratuitamente generando effetti moltiplicatori. Il progetto condotto dalle Associazioni Ferfilò e Bel Quel si è svolto anche nella nostra scuola. ATTRAVERSO LABORATORI OPERATIVI, SCOOLMAP SOSTIENE I GIOVANI NELLA COMPRENSIONE E PRESA DI CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI TALENTI, VOCAZIONI, E POSSIBILI SCELTE FUTURE. Gli obiettivi principali del progetto sono stati:

-          Inclusione di ragazzi e ragazze a rischio di dispersione scolastica;

-          Collaborazione tra scuola, associazionismo ed enti;

-          Collaborazione tra professionisti e allievi;

-          Creazione della piattaforma scool map;

-          Sostenibilità dello strumento;

-          Acquisizione di nuove competenze;

-          Reti tra scuole: Istituto Comprensivo 1 di Cento, Istituto Comprensivo E. Cavicchi di Pieve di Cento e Castello d’Argile, Istituto Comprensivo A. Ferri di Sala Bolognese. Il progetto è finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento

Risultati:

-          Supporto a studenti e famiglie;

-          Migliore accesso alle informazioni;

-          Scelta più consapevole;

-          Diminuzione livello di abbandono scolastico.

Fasi:

-          Pianificazione e organizzazione scuole secondarie di I grado.

-          Attraverso la collaborazione con le scuole, individuazione dei destinatari del progetto.

-           Realizzazione dei laboratori durante l'anno scolastico.

-          Il percorso si sviluppa su 10 appuntamenti che propongono attività di making, crafting, videomaking, coding, elettronica e informatica.

-           Individuazione dei contenuti della piattaforma attraverso un'analisi dei bisogni e dei desideri dei partecipanti.

-           Realizzazione di un evento di chiusura con l'obiettivo di illustrare il percorso fatto e condividerlo con la comunità.

-          Creazione della piattaforma, digitalizzazione e messa online.

-          Utilizzo nelle scuole pilota, disseminazione dei risultati e presentazione del portale per ottenere effetti moltiplicatori e creare sostenibilità al termine del periodo di finanziamento. La piattaforma sarà completamente gratuita ed adottabile per le scuole.

Guarda il video:

 

https://www.youtube.com/watch?v=JYPjOs9U7lY#action=share

ESTRAZIONE DEL COLTAN E SFRUTTAMENTO DEI BAMBINI

Telefonino nuovo?   Pensaci bene!

Martedì 30 maggio 2017 noi ragazzi e ragazze delle classi Quinte E/F delle “Carducci” abbiamo trascorso qualche ora all’insegna della seria riflessione in compagnia della signora Nedda Alberghini Po (Associazione delle Case degli Angeli di Daniele) che ci ha parlato dell’estrazione del coltan dalle miniere del Congo, direttamente collegata allo sfruttamento del lavoro minorile, agli interessi delle grandi Multinazionali e al loro deprecabile  legame con guerriglieri e governi corrotti.

L’argomento non è stato facile da affrontare, ma Nedda, con la sua pazienza e la sua sensibilità, è riuscita a coinvolgerci e interessarci aiutandoci a capire, anche attraverso la visione di filmati e documenti (foto) raccolti proprio da lei e da suo marito, come in culture e realtà completamente diverse dalle nostre  sia  davvero tanto difficile proteggere l’infanzia ancora oggi, nel terzo millennio.

Abbiamo visto bambini obbligati dalle famiglie poverissime a lavorare nelle miniere di coltan per pochissimi soldi, rimettendoci la salute e rinunciando alla scuola, che per noi è spesso una scocciatura, mentre per loro un immenso desiderio.

Il coltan è un minerale che serve per costruire telefonini, computer, oltre che armi e missili. Tutte le Multinazionali del mondo ne hanno bisogno e per rifornirsene sono disposte  a infischiarsene della legalità e di questi sfortunati bambini, o di altri adulti ridotti praticamente in schiavitù pur di lavorare un po’, rischiando ogni momento la vita.  

L’estrazione del coltan, tra l’altro, incide sull’ambiente, sulla deforestazione, sull’estinzione di animali e di gruppi etnici presenti da sempre in quelle zone (nelle foto di Nedda noi abbiamo visto i Pigmei), quindi c’è da chiedersi: vale la pena consumare eccessivamente questi pur utili strumenti tecnologici, senza fermarsi un attimo a ragionare su ciò che ne consegue? La vita di quei poveri bimbi sfruttati vale la nostra voglia di essere alla moda e cambiare ogni anno il cellulare? E ai signori della guerra cosa ci sarebbe da dire?

L’argomento è difficile e assai caldo, ma con la guida di Nedda, che ci tiene molto a sensibilizzare su questi temi le giovani generazioni, abbiamo cominciato a conoscerlo e a parlarne insieme, così da iniziare a formarci un’opinione in merito, magari  dopo averne parlato anche con i  nostri genitori.

Da oggi siamo consapevoli che dietro a un telefonino che si compra con estrema facilità, c'è quasi sicuramente una storia complicata e poco felice di bambini “utilizzati” da adulti senza scrupoli, per il loro interesse e i loro affari.

Non dobbiamo dimenticarcene!  Abbiamo il dovere, invece, di non esagerare con lo “spreco tecnologico” e di pensarci bene prima di scartare cellulari e computers.

 

Le alunne e gli alunni delle Quinte E/F “Carducci”

 

LABORATORIO SIMMETRIA - PRIMARIA E SECONDARIA INSIEME

Una bella esperienza apprendimento collaborativo

 

Gli studenti delle classi V B (Primaria) e I B (Secondaria) hanno concluso da poco il loro  laboratorio sulla geometria. Nel corso di cinque incontri hanno lavorato insieme, suddivisi in gruppi eterogenei, per affrontare attività didattiche finalizzate al conseguimento di obiettivi curricolari dell'ambito matematico. Aiutandosi reciprocamente, hanno saputo risolvere i problemi che di volta in volta venivano loro proposti e discutendo insieme hanno condiviso i percorsi risolutivi e le conoscenze acquisite.

Il clima relazionale è sempre stato positivo, perciò gli obiettivi di apprendimento hanno potuto realizzarsi con il contributo di tutti.

Il laboratorio  è stato un'importante occasione di conoscenza professionale anche per noi insegnanti, che abbiamo fatto un'esperienza interessante di continuità curricolare tra i due ordini di scuola, per la quale ringraziamo i nostri ragazzi.

 

Cento, 30/05/2017                                                                gli insegnanti

 

                                                                                              Maria Chiara Cervi

                                                                                              Stefania Sandri

 

                                                                                              Salvatore Dimilta

GARA DI SOLIDARIETA' - GRAZIE ALLE FAMIGLIE PER LE GENEROSE DONAZIONI PER LA CORSA CONTRO LA FAME

CONCLUSIONE DEI PROGETTI E-TWINNING

Il nostro Istituto ha partecipato anche quest’anno a numerosi progetti e-Twinning, il partneriato elettronico con altre nazioni europeee. Le attività conclusive dei progetti : WE COUNT ON YOU! YOU CAN COUNT ON ME!   e WE ENJOY READING BOOKS, che ha visto coinvolte, rispettivamente, la classe 2D e la classe 2B, sono state particolrmente significative. Il progetto della 2D, con la scuola rumena Liceul Teoretic di Murfatlar, si è concluso con la consegna dei diplomi inviatici dai nostri amici e colleghi. Il progetto della 2B con la collaborazione della Zakladni skola di Plzen, Repubblica Ceca, ha visto nel secondo quadrimestre i ragazzi impegnati in attività di lettura del celebre romanzo di Daniel Defoe “”The Life and Strange Surprising Adventures of Robinson Crusoe”, e di rielaborazione dei capitoli letti di volta in volta assieme agli amici cechi. Al termine dell’attività, i nostri alunni hanno disegnato un fumetto che riassume i momenti principali del libro. Va sottolineato, ancora una volta, che questi progetti “del fare” sono per gli studenti una grande opportunità per venire in contatto con culture diverse e per condividere momenti significativi della nostra vita, scolastica e personale.

 

DIVENTARE CITTADINI EUROPEI

Il progetto che è stato presentato alla X edizione del Concorso “Diventare cittadini europei” è frutto del lavoro degli studenti della classe IIIC della Scuola Secondaria di I grado. In occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, veniva chiesto agli studenti di realizzare un video, della durata massima di 90 secondi, esprimendo le proprie considerazioni in merito ai principi e ai valori costitutivi dell'Europa, alle sfide che gli Stati membri si troveranno a dover affrontare nei prossimi sessant'anni e al ruolo delle comunità locali nello scenario di cooperazione internazionale, in cui si chiede ai giovani di essere veri protagonisti, vettori del cambiamento.

 

Sara Mandrioli

 

 

Progetto Diventare cittadini europei.pdf
Documento Adobe Acrobat 15.5 KB

LABORATORIO TEATRALE: THE BEAUTY INSIDE

 

 

Fra le tante attività conclusive dell’anno scolastico, la classe 2 A ha portato  al Teatro “Don Zucchini” la rappresentazione del laboratorio teatrale “The Beauty Inside”. Si tratta di un laboratorio interdisciplinare che si è svolto durante tutto l’anno scolastico e che ha previsto attività di drammatizzazione in lingua 1 e lingua 2 (inglese), e attività di educazione musicale, educazione artistica ed educazione fisica, che hanno contribuito a potenziare le capacità espressive degli alunni. Quest’anno, i ragazzi della 2 A hanno chiesto di poter lavorare sulla diversità, un tema che hanno approfondito fin dalla classe prima e verso il quale si sono sempre dimostrati sensibili. Toccare con mano cosa significa “essere diversi”, “essere dei mostri”, come i protagonisti della storia che hanno interpretato, li ha aiutati a riflettere, a cercare e trovare forme di collaborazione verso tutti, specialmente chi, tra di noi, è più in difficoltà. Ha aiutato tutti a scoprire che “la vera bellezza” è dentro ognuno di noi.

...E VISSERO FELICI E LEGALI ...LA SCUOLA PRIMARIA PER FALCONE E BORSELLINO

La classe IV B dell’Istituto Comprensivo “Il Guercino” ha voluto dare il proprio contributo di impegno civile partecipando alle manifestazioni patrocinate dal Comune di Cento e dalla sezione Libera del Cento-Pievese, in occasione del 25° anniversario della strage di Capaci, rappresentando l’evento teatrale “ E vissero felici e legali…”.

I bambini hanno rappresentato, con scioltezza, spontaneità ed impegno, un testo scritto dalle loro maestre, Laura Riviello, Donatella Gabrielli, Chiara Cavicchi e Paola Leoni, con riflessioni sulla quotidianità abbinando il concetto di felicità al concetto di legalità. Il ritornello “Sono felice quando…” del primo tempo, trasformato in “Sono legale quando…” ha commosso il pubblico rappresentato dai genitori, dagli ospiti della “Coccinella Gialla” e dagli assessori Grazia Borgatti e Matteo Fortini.

E’ stato un pomeriggio denso di emozioni dove dei bimbi cosi piccoli hanno offerto ai “grandi” momenti di riflessioni importanti, recitando frasi toccanti di persone colpite dalla mafia, tra cui spicca, trattandosi di uno spettacolo scolastico, la frase dei Antonino Caponetto: “La mafia teme la scuola più della giustizia, l’istruzione toglie l’erba sotto i piedi della cultura mafiosa”.

 

La dirigente Anna Tassinari, a conclusione del percorso, nel ringraziare insegnanti, bambini , pubblico e assessori, ha ricordato come la legalità sia legata anche alla solidarietà e non a caso l’evento  è stato svolto presso la Coccinella Gialla; nella progettualità dell’Istituto Comprensivo “Il Guercino”, il binomio legalità e solidarietà prevede varie iniziative.

Articolo su Estense.com : "E vissero felici e legali"

IL NOSTRO CORO - SCUOLA PRIMARIA "IL GUERCINO"

WE WILL ROCK YOU

 

"Ti scuoteremo"

 

... ma anche ...

 

"Ti culleremo"

 

 

Due classi di bambini allegri e impegnati, un insegnante di inglese appassionato di musica, una maestra interessata al canto corale e tenace: il risultato è " WE WILL ROCK YOU ".

È il titolo della seconda esibizione canora delle classi IV A e V C della Scuola Primaria "Il Guercino".

Il 19 maggio si è svolto il concerto per le famiglie.

Lo spettacolo è iniziato con la toccante recitazione del brano "Se questo è un uomo" di Primo Levi e l'esecuzione in ebraico  del canto "Gam gam".

Gli anni della protesta sono stati rievocati da "Another brick in the wall" dei Pink Floyd.

È seguita l'esecuzione di "Who wants to live forever".

Il battito di mani del pubblico ha accompagnato il coinvolgente ritmo di "We will rock you".

Il concerto è proseguito con "Like a prayer" di Madonna e due ninne nanne. Una in lingua sarda ("Ai ninnora"), accompagnata dai bambini con i tamburelli, e l'altra in spagnolo: "La nanita nana".

La famosissima e sempre emozionante "Che sarà" ha coinvolto tutti nel canto.

Ancora una canzone in inglese: "Time after time".

Con un volo di voci è stato intonato "Adiemus" di Enya, un brano  che esprime bisogno di pace e di intimità.

Infine i bambini si sono scatenati cantando "Titanium".

Il desiderio, espresso nel discorso di apertura, di divertire, emozionare e far cantare il pubblico è stato esaudito!

Da "We will rock you":

"Un giorno sarai un grand'uomo...

Un giorno ti prenderai il mondo sulle spalle..."

                                                                    Gloriana Roncarati

 

 


I RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA "IL GUERCINO" ALL'UNIVERSITA' DI BOLOGNA; FACOLTA' MATEMATICA

Sabato 27 maggio si sono svolte le semifinali della gara KANGOUROU DELLA MATEMATICA.  Vi hanno preso parte anche 13 allievi del nostro Istituto I.C.1 “Il Guercino” e, accompagnati dalla professoressa Lara Stupazzoni, si sono recati al dipartimento di Matematica dell’ Università degli Studi di Bologna.

La tensione che serpeggiava tra tutti i partecipanti era altissima ed i nostri magnifici 13 hanno affrontato questa importante prova con la concentrazione adeguata ed un sano spirito di competizione. L’impegno dei nostri ragazzi è stato lodevole avendo anche seguito, durante l’anno scolastico, le lezioni pomeridiane in preparazione alla gara. Il percorso nel suo insieme ha arricchito il loro bagaglio di competenze matematiche e, sicuramente, quella di oggi sarà una giornata indimenticabile.

 

Per il nostro Istituto avere allievi così motivati e volenterosi è un grande vanto, congratulazioni quindi a :FORTINI COSTANZA, CARASCOSO PAOLO, IMPERATO FRANCESCO, KARAJ ALBERT, LAMBERTINI ANDREA, MALAGUTI STEFANO, RONCARATI NICOLO’, ZHENG LINYI, per la categoria Benjamin, BUSI FRANCESCO, CONTRI FRANCESCO, DONADEI FABIO, GARAGNANI CATERINA, PARENTI CLAUDIA, per la categoria Cadet .

                                                                                                                             Stupazzoni Lara

E' L'ORA DEL CODING

Vi presentiamo un esempio di attività di Coding e pensiero computazionale realizzato nella scuola primaria “Il Guercino”:

Coding è un termine inglese al quale corrisponde in italiano la parola programmazione. Parliamo di programmazione informatica ovviamente ma non nel senso più tradizionale dell’espressione. Il coding a scuola è una scoperta – se così possiamo definirla – recente. Parliamo di un approccio che mette la programmazione al centro di un percorso dove l’apprendimento, già a partire dai primi anni di vita, percorre strade nuove ed è al centro di un progetto più ampio che abbatte le barriere dell’informatica e stimola un approccio votato alla risoluzione dei problemi. Parliamo di pensiero computazionale, ovvero di un approccio inedito ai problemi e alla loro soluzione. Con il coding bambini e ragazzi sviluppano il pensiero computazionale e l’attitudine a risolvere problemi più o meno complessi. Non imparano solo a programmare ma programmano per apprendere.

Bambini e ragazzi si trovano davanti a quello che più li diverte: un tablet, il monitor di un pc, un robot. Sta a loro animare, far prendere vita, imparare a fare muovere i loro personaggi in un certo modo, siano essi virtuali o meno (come nel caso della robotica educativa. In sintesi imparano a raggiungere un obiettivo. Vengono utilizzati strumenti come  Scratch o Scratch Jr. per i più piccoli. I bambini giocano e vincere ogni sfida significa risolvere problemi. Piccoli problemi come evitare un ostacolo o di farsi catturare da uno dei personaggi cattivi della storia, giusto per fare un paio di esempi. Per risolvere il problema devono impegnarsi per capire quale possa essere la possibile soluzione, e se raggiungono l’obiettivo hanno imparato come fare

Coding e pensiero computazionale, nella scuola primaria o in altri contesti, sono fratelli della robotica educativa, la possibilità cioè che i ragazzi possano imparare assemblando un kit robot da costruire e dopo averlo costruito programmino il loro robot. Nel coding si usano strumenti che consentono di visualizzare i risultati su uno schermo. Nella robotica educativa i bambini apprendono un approccio nuovo alle materie scientifiche attraverso la robotica. A volte coding e robotica educativa sono un tutt’uno.

Nell’esempio presentato dal maestro Salvatore Dimilta, i bambini hanno progettato una “macchina” per richiamare il silenzio, la “zitti men machine”.

Nel file allegato : la progettualità                           MAGGIO 2017

zitti men per stampa.pdf
Documento Adobe Acrobat 29.5 KB

9 MAGGIO 2017 - FESTA DELL'EUROPA - FESTIVAL DELLA LETTURA - 2° EDIZIONE

Il 9 Maggio è la Festa dell’Europa, festa che celebra la pace e l’unità in Europa. La ricorrenza di quest’anno è particolarmente significativa, in quanto si celebra il 60° anniversario dei trattati di Roma, ovvero Il trattato che istituisce la Comunità Economica Europea, ed il Trattato che istituisce la Comunità europea dell’energia atomica. Lo scorso 25 Marzo, i capi di Stato o di governo dell’Unione Europea si sono incontrati a Roma per celebrare questo momento importante della nostra storia recente. È stata un'occasione per compiere una riflessione sullo stato dell'Unione europea e guardare al futuro del processo di integrazione. Il Presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk, ha così commentato questo evento: “L'Unione europea non è fatta di slogan, non è fatta di procedure, non è fatta di regolamenti. La nostra Unione è una garanzia che la libertà, la dignità, la democrazia e l'indipendenza non sono più soltanto i nostri sogni, ma la nostra realtà quotidiana." Il nostro istituto promuove l’educazione alla cittadinanza e alla cultura europea e anche quest’anno celebra la Festa dell’Europa in un clima di integrazione e di unione. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17:00, i nostri studenti leggeranno dei brani della letteratura dei loro Paesi di origine (Francia, Spagna, Germania, Romania, Albania ed altri ancora), per rimarcare le loro radici e la loro integrazione nel nostro Paese e per riconoscere nell’unione un’opportunità di pace e democrazia che in altri contesti appare lontana.             Susanna Fogli

 


L'ISTITUTO COMPRENSIVO "IL GUERCINO" SI COLORA DI BLU

SUL SITO DELLA  GIPSOTECA VITALI PARLANO DI NOI


UN IMPORTANTE RICONOSCIMENTO DALL'UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE

Apprezzamento I.C. n. 1 Cento (1).pdf
Documento Adobe Acrobat 205.3 KB