IL GUERCINO

Menù Principale

Organigramma

Dirigenza

DSGA

U.R.P.

Amministrazione trasparente

Documenti

Regolamento d'Istituto, regolamenti vari e disposizioni

Privacy Policy

Iscrizioni

Attività dell'Istituto 2018/19

Plessi

** Comitato Genitori **

Materiali

I blog delle nostre discipline

Attività dell'Istituto 2013/14

INTITOLAZIONE ISTITUTO : ISTITUTO COMPRENSIVO 1 "IL GUERCINO"

8 agosto 2014

E' stata accolta la richiesta degli organi collegiali di denominare l'Istituto Comprensivo 1 "Il Guercino"; accogliamo la notizia come rinnovato impegno a coniugare il nuove con le radici storiche del territorio. AT

Intitolazione.pdf
Documento Adobe Acrobat 33.4 KB

VISITA DEL SOTTOSEGRETARIO ON. ROBERTO REGGI ALLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI FERRARA

Le scuole del territorio hanno dato il benvenuto oggi, 28 luglio 2014, al  sottosegretario al Ministero della Pubblica Istruzione, on. Roberto Reggi e al vice direttore generale dell'Ufficio Scolastico Regionale, Dott. Stefano Versari  presenti in maniera simbolica presso la scuola secondaria di I grado di Sant'Agostino come scuola simbolo della ricostruzione. Il sottosegretario e il vice direttore hanno informato con orgoglio e soddisfazione  i dirigenti scolastici e  i sindaci dell'operato dell'attuale governo riguardo al personale aggiuntivo per le scuole che ancora presentano criticità per gli eventi sismici del 2012 e alle misure di edilizia scolastica. All'incontro erano presenti rappresentanti delle scuole e dei comuni di tutta l'area sismica: Cento, Bondeno, Vigarano, Mirabello, Poggio Renatico e Sant'Agostino,  Per il Comune di Cento erano presenti l'Assessora  Rolfini e l'Assessore Busi. Le scuole di Cento erano presenti con i loro dirigenti, o delegati, sia per gli Istituti Comprensivi che gli Istituti Superiori,

Segui i link di telestense e areacentese

"CHI SALVA UN BAMBINO, SALVA IL MONDO INTERO"

Si è tenuto, presso la scuola secondaria di I grado, l'ultimo incontro del "Progetto Genitori". Questa volta è sta a ospite dell'istituto la Croce Rossa. Durante l'incontro, con grande entusiasmo e preparazione, Maurizio Morselli, Liliana Selmi. Laura Astara e Anna Maria Puppi, hanno spiegato ai genitori ed insegnanti presenti le manovre di disostruzione delle vie aree pediatriche. E' stato un incontro molto interessante e, soprattutto, molto utile in quanto, a volte, basta veramente poco per salvare una vita. Nel corso della serata, si è parlato anche della cosiddetta "morte bianca". Si ringraziano i relatori e i presenti, ma soprattutto Laura Riviello che si è interessata per organizzare questo incontro che conclude il progetto Genitori che ha visto un buon numero di partecipanti ai cinque incontri organizzati durante questo anno scolastico. L'esperienza è stata ricca e positiva, senz'altro da ripetere. (Anna Tassinari)

CONSEGNA DIPLOMI CORSI DI MUSICA - SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

Si è effettuata oggi 28 maggio 2014 nel pomeriggio la cerimonia conclusiva dei corsi di avviamento alla pratica musicale che hanno visto la partecipazione di un folto numero di ragazzi. L'impegno della dirigente Anna Tassinari, presente alla consegna dei diplomi, è di continuare un'esperienza che è stata molto partecipata e produttiva. Soddisfatti anche i genitori che hanno applaudito per l'impegno e l'interesse dimostrato dai propri figli. Nelle immagini, alcuni momenti della cerimonia a cui hanno partecipato molti dei ragazzi che nel corso dell'anno hanno seguito i corsi di chitarra, violino, saxofono, batteria, piano e canto. Erano inoltre presenti il maestro di violino, Fabio Cremonini, il maestro di piano, Samuele Garau e il docente di musica della scuola secondaria, prof. Gianfrancesco Lodi.

FESTA DEL VOLONTARIATO

Si è tenuta ieri, 17 maggio 2014, la Festa del Volontariato che vede insieme Associazioni Onlus del territorio e Scuole in una gara congiunta di solidarietà. L'istituto comprensivo 1 ha partecipato con alcune classi della Scuola Primaria e Secondaria "Il Guercino"; gli alunni si sono improvvisati "venditori ambulanti" animati dal desiderio di raccogliere piccoli fondi per aiutare le associazioni scelte precedentemente ed incontrate con attività in classe. Gli oggetti della vendita sono stati oggetti creati dagli alunni stessi o oggetti di proprietà "sacrificati" per un nobile obiettivo: aiutare chi ha più bisogno di noi stessi. Sono state scelte le seguenti associazioni: Libera, Servizio Accoglienza alla Vita, Gli Amici di Adwa e C.T.D.M (Centro per la tutela dei diritti del malato). Sempre bella ed emozionante la conclusione proposta dall'amministarione comunale: un allegro lancio di palloncino colorati verso un cielo terso di speranza. Un grazie ai bambini, ai genitori e ai pazienti insegnanti che hanno partecipato all'iniziativa.

PREMIO LETTERATURA PER L'INFANZIA

Siamo stati presenti oggi, 17 maggio 2014, tra il pubblico della cerimonia finale del Premio Letteratura Infanzia della Cassa di Risparmio di Cento. Hanno partecipato le classi della scuola secondaria che hanno letto i libri, soddisfatti dell'esito della premiazione, a giudicare dagli applausi alla nomina del vincitore. Le nostre classi hanno partecipato anche come giuria popolare per i libri della scuola primaria. La cerimonia è stata allietata da uno spettacolo di giocolieri e dai nostri compagni di classe che frequentano il Laboratorio Musicale diretto dalla docente Anna Valentini presso la scuola di Corporeno. Molto bravi davvero. Anche a loro sono andati i nostri applausi.

CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI LINGUA INGLESE

VOLANTINO+INFORMATIVO.pdf
Documento Adobe Acrobat 105.3 KB

WORKSHOP FOR TEACHERS: ENGLISH IN ACTION

 

Grande successo sabato 22 febbraio 2014 del seminario  laboratoriale di formazione per docenti di lingua inglese. Il workshop, tenuto dall’Associazione “Lingue senza frontiere”, ha coinvolto un folto gruppo di docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado provenienti anche dalle province di Bologna e di Modena. Le docenti Niamh Millere e Lesley Boretto, con l’aiuto di tre attori madrelingua inglese, hanno coinvolto i partecipanti in una serie si attività pratiche di ascolto, interazione, produzione, storytelling, cross-cultural activities, songs e lavori di gruppi. Gli insegnanti hanno partecipato con interesse ed entusiasmo crescenti, apprezzando il metodo pratico di lavoro. Le attività sono esempi da riportare concretamente nelle classi. (prof.ssa Susanna Fogli)

1 - I saluti della dirigente

2 - Formazione dei gruppi di lavoro

3 - Primi giochi

4 - In musica

CORSO DI AGGIORNAMENTO - MOTIVAZIONE ALLA LETTURA

a+-+Corso+di+formazione+.pdf
Documento Adobe Acrobat 191.7 KB

Ha preso il via, alla presenza di 130 docenti del territorio centese, il corso di formazione sul tema motivazione alla lettura. Il corso, della durata di 10 ore, è stato elaborato dal ‘Laboratorio di teoria e storia della Scuola’ dell’Università di Ferrara e dal ‘Premio di Letteratura per Ragazzi’, coordinato dal Prof. Salvatore Amelio in sinergia con l’Istituto Comprensivo 1,  ed è finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento. Il primo incontro, avvenuto l’ 11 febbraio nella sede dell’Istituto Comprensivo 1, ha avuto come relatrice la prof.ssa Luciana Bellatalla, coordinatrice del corso e docente di Storia della pedagogia presso l’Università di Ferrara. Il tema, ‘Esiste una letteratura per l’infanzia?’, ha visto numerosi interventi dei docenti presenti ed ha offerto preziose occasioni di stimolo per la realizzazione congiunta di esperienze innovative all’avanguardia nel campo della formazione.

 

Il corso, proseguirà presso la sede di via Dante Alighieri, 6, con gli incontri seguenti:

 

2° incontro di ore 2 – 18 febbraio ore 17

Relatore: prof.ssa Manuela Gallerani

Tema: Lettura e sviluppo del pensiero narrativo.

 

3° incontro di ore 2 – 25 febbraio ore 17

Relatore: prof. Livio Sossi

Tema: Dai modelli letterari alla didattica.

 

4° incontro di ore 2 – 4 marzo ore 17

Relatori: prof.ssa Alessandra Avanzini; dott. Paolo Bocchia

Tavola rotonda sul tema: Lettura e relazione educativa.

 

 

5° incontro di ore 2 – 11 marzo ore 17

Relatori: lo scrittore Roberto Piumini, prof.ssa Luciana Bellatalla; prof.ssa Alessandra Avanzini

Tavola rotonda sul tema: Narrare, narrarsi.

 

 

GLI ALTRI INCONTRI

 

L'Università di Bologna ci ha guidato sul tema: Lettura e sviluppo del pensiero narrativo. A partire da Maria Montessori e dal suo stile educativo, la docente prof.ssa Gallerani, ha offerto numerosi spunti di riflessione sull'approccio alla lettura indispensabile ad una strutturazione logica del pensiero del bambino.
Il 25 febbraio Livio Sossi, docente di Storia e letteratura per l’infanzia  presso l'Università di Udine-Trieste, ha presentato il tema: Dai modelli 
 letterari alla didattica. Ci ha invitato a riflettere sulla scrittura 'che  salva la vita', che offre strumenti per porsi domande. Sono stati presi in visione moltissimi testi utilissimi ad un approccio didattico innovativo e  creativo. Vi aspettiamo i prossimi due martedì per gli ultimi incontri!

1 - La prof.ssa Manuela Gallerani

2, 3 - I biglietti da visita del prof. Sossi

4 - Prof. Sossi in azione

Si è svolto oggi, 4 marzo, alle ore 17,  il 4° incontro del corso di motivazione alla lettura dedicato al tema 'Lettura e relazione educativa'. I relatori, prof.ssa Alessandra Avanzini e dott. Paolo Bocchia, hanno condotto i numerosi docenti coinvolti a riflettere sull'importanza fondamentale che ha la lettura nella relazione e nella formazione della personalità.

'Dare spazio alla costruzione autonoma di mondi ignoti': questo uno dei tanti obiettivi del nostro leggere ai nostri figli e ai nostri alunni, fin da quando sono piccolissimi.  'Il libro va toccato', costruisce una relazione.  La tavola rotonda è proseguita nel suggerimento di quali libri possano essere adatti ad un bambino. 'Alice nel paese delle meraviglie', per quanto non certamente recente, è un libro strutturalmente nuovo, del quale ogni età può trovare una chiave di lettura.  Alice impara a muoversi in una logica relazionale e la sua curiosità è sempre premiata. Muoviamoci con curiosità ed educhiamo a curiosare nell'universo libri.

L'ultimo incontro è previsto per l'11 marzo, ore 17, con i  relatori seguenti: lo scrittore Roberto Piumini, la prof.ssa Luciana Bellatalla, la prof.ssa Alessandra Avanzini condurranno la tavola rotonda sul tema: Narrare, narrarsi.  (prof.ssa Gallerani Beatrice)

ULTIMO INCONTRO

Si è concluso oggi, 11 marzo 2014,  con una tavola rotonda alla presenza dello scrittore Roberto Piumini e delle professoresse Bellatalla e Avanzini,  il corso di motivazione alla scrittura ospitato nel nostro Istituto. Grande successo,  nutrita partecipazione di docenti della provincia e  slancio per proposte di aggiornamento future.  Lo hanno sottolineato la Dirigente dell' IC1 Anna Tassinari e Salvatore Amelio della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento.  Molti gli spunti interessanti.  Tra questi citiamo: 'Si impara a diventare uomini e donne attraverso le relazioni che si costruiscono.  Questo è il senso della lettura'.  'Le parole costruiscono il mondo'. 'Bisogna dare la parola come veicolo appassionato del proprio vissuto ai bambini,  è quello che manca oggi. Occorre dare le parola come dare il pane.  La scuola è il luogo in cui si dà parola,  in cui si forma verbalmente la persona.' Ringraziamo i docenti intervenuti e auspichiamo che la ricchezza di tutti i contenuti assaggiati possa essere condivisa e sperimentata. (prof.ssa Beatrice Gallerani)

INCONTRI SCUOLA- FAMIGLIA : LA LEGALITA'

GLI INCONTRI

RESOCONTO+LEGALITA'.pdf
Documento Adobe Acrobat 79.5 KB
pieghevole+giornata+della+legalità.pdf
Documento Adobe Acrobat 633.1 KB
LEGALITà+-+DEPLIANT+2.pdf
Documento Adobe Acrobat 414.2 KB
185+-+Progetto+genitori.pdf
Documento Adobe Acrobat 156.1 KB

“E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”

 

 

 

"Perchè bevi?" chiese il Piccolo Principe. "Per dimenticare", rispose l'ubriacone.

"Per dimenticare che cosa?" s'informò il piccolo principe che cominciava già a compiangerlo. "Per dimenticare che ho vergogna", confessò l'ubriacone abbassando la testa. "Vergogna di che?" "Vergogna di bere.."

 

 

 

 La dirigente scolastica  ANNA TASSINARI ringrazia tutti i relatori per la calorosa disponibilità; un grazie speciale va al Comandante della Compagnia Carabinieri di Cento, Dott. Eliseo Mattia Virgillo per la sensibilità ai problemi giovanili e alla dott.ssa Nadia Bertolotti per l’impegno profuso nel corso degli anni nelle attività Spazio Giovani dell’Ausl di Ferrara, indirizzato alla prevenzione della devianza giovanile e della dispersione scolastica. 

 

 

Un grazie anche ai docenti che , con il loro impegno quotidiano, sono punto di riferimento per le generazioni future.

ULTIMO INCONTRO LEGALITA'

"Perché bevi?" chiese il Piccolo Principe. "Per dimenticare", rispose l'ubriacone.

"Per dimenticare che cosa?" s'informò il piccolo principe che cominciava già a compiangerlo. "Per dimenticare che ho vergogna", confessò l'ubriacone abbassando la testa. "Vergogna di che?" "Vergogna di bere.."

Questa la frase guida dell’incontro di martedi 28 gennaio, ultimo appuntamento della nostra proposta per i genitori dell’Istituto. Il tema: le dipendenze. Fumo e alcool.  I relatori: la Psicologa Dott.ssa Nadia Bertolotti, che ci ha accompagnato nel corso di tutti gli incontri, e il Dott. Davide Rambaldi, Coordinatore SERT Asl Bologna. La relazione della Dott.ssa Bertolotti, “Perché si arriva alla dipendenza; la consolazione della dipendenza?”, e quella del Dott. Rambaldi, “Esperienze di vita e gestione della dipendenza”, sono stati i punti di partenza per un dialogo vivace e fruttuoso con i genitori ed i docenti presenti. L’analisi delle sostanze psicoattive è stata lo spunto per un’ampia riflessione sulle motivazioni profonde che muovono i nostri figli ad avvicinarsi a queste e sulle strategie di dialogo ed educazione alla legalità praticabili ed auspicabili in famiglia.

 

Ringraziamo tutti i genitori che hanno accolto il nostro invito e partecipato attivamente e ringraziamo in particolare i relatori intervenuti con competenza ed entusiasmo. Desideriamo che questa esperienza di dialogo e di confronto intrapresa prosegua con altre proposte e tematiche nei prossimi anni.  Salutiamo il Capitano Dott. Eliseo Mattia Virgillo che stasera non ha potuto essere con noi.

I VULNERABILI

Mercoledì 29 gennaio gli alunni dell'Istituto Comprensivo 1 di Cento (classi 2A, 2B, 2C, 2 F, 3C, 3H, 3F  della Scuola Secondarie e 4F, 5A e 5B della scuola primaria) hanno partecipato alla Pandurera ad uno spettacolo innovativo “I vulnerabili” sul tema della sicurezza stradale, scritto e interpretato da Filippo Tognazzo con  interventi di break di  Anti Gravity Worlds,  proposto dall'Ufficio Scolastico Territoriale di Ferrara.

Si è parlato di tempi di reazione, velocità virtuale e potenza, pubblicità illegali, crash test e sicurezza passiva, fino al concetto chiave di vulnerabilità.

I dati, puntuali e rigorosi, sono stati espressi con un linguaggio dinamico ed efficace per contribuire alla diffusione di una cultura della sicurezza nelle nuove generazioni che sono oltre la metà delle vittime degli incidenti stradali.

Sono saliti sul palco e coinvolti attivamente studenti e insegnanti del pubblico, che  ha manifestato  con grande entusiasmo di aver apprezzato lo spettacolo

“I vulnerabili”, vista l'alta valenza educativa, è stato inserito nel progetto European Road Safety Programme dell'Unione Europea.

 

La presenza di nostri alunni della scuola primaria e della scuola secondaria fa rientrare l’iniziativa nel progetto continuità, essenziale negli istituti comprensivi. La scuola primaria continuerà il progetto di educazione stradale la prossima settimana con gli interventi della Polizia Municipale di Cento presso il plesso “Carducci”. (Eleonora Melloni)

LA NOSTRA GIORNATA DELLA MEMORIA

pieghevole giornata della memoria.pdf
Documento Adobe Acrobat 701.1 KB
LA GIORNATA DELLA MEMORIA.pdf
Documento Adobe Acrobat 501.7 KB
Grande iniziativa in Pandurera.pdf
Documento Adobe Acrobat 132.2 KB

ISCRIZIONI 2014-15 - La circolare che regolamenta le iscrizioni è stata posticipata alla fine di gennaio-primi di febbraio. Confermiamo, tuttavia, gli incontri previsti.

ISCRIZIONI 2014-15

INCONTRI CON IL DIRIGENTE E LE INSEGNANTI – PRESENTAZIONE DEL PIANO DELL’OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE ORARIA

-          SCUOLA PRIMARIA – PLESSO CARDUCCI E PLESSO GUERCINO/PASCOLI – MERCOLEDI 15 GENNAIO 2014 ORE 18 – 20 PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, VIA ALIGHIERI 6, CENTO

-          SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO – GIOVEDI 16 GENNAIO 2014 – ORE 18 – 20 - PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, VIA ALIGHIERI 6, CENTO

 

-          SCUOLA DELL’INFANZIA “ALIGHIERI” E “PACINOTTI” – MARTEDI 21 GENNAIO 2014 ORE 18 – 19.30 - PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO, VIA ALIGHIERI 6, CENTO

 

CONOSCI LA TUA SCUOLA

-          IL DIRIGENTE E GLI INSEGNANTI SONO DISPONIBILI A FARE CONOSCERE LA SCUOLA, LE ATTIVITA’ CHE SI SVOLGONO, I LABORATORI E LE DOTAZIONI INFORMATICHE

 

-          SCUOLA DELL’INFANZIA:

-          “PACINOTTI”, VIA PACINOTTI 9 – SABATO 11 GENNAIO 2014 DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 10.30

-          “ALIGHIERI”, VIA ALIGHIERI 1 – SABATO 11 GENNAIO 2014 DALLE ORE 11 ALLE ORE 12

 

-          SCUOLA PRIMARIA :

 “CARDUCCI”, VIA GENNARI 112 – SABATO 11 GENNAIO 2014 DALLE ORE 15 ALLE ORE 17

 “GUERCINO”, VIA ALIGHIERI 6 – SABATO 18 GENNAIO 2014 – DALLE ORE 10 ALLE ORE 12

 

-          SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO :

-          “GUERCINO”, VIA ALIGHIERI 6 – SABATO 18 GENNAIO 2014 DALLE ORE 15 ALLE ORE 17

 

                                                                                                                              VI ASPETTIAMO

UNA MATTINATA CON FUN SCIENCE!!

Un grazie a FUN SCIENCE che ci ha regalato uno spettacolo a cui hanno partecipato gli alunni delle classi Primarie “Carducci” e “Guercino” e delle classi prime della Scuola Secondaria di I grado “Guercino”. Fun Science promuove la cultura scientifica e fa nascere nei bambini l'amore per le materie scientifiche,  esigenze sempre più sentite e recentemente evidenziate anche dall' Unione Europea e  mette a disposizione attività di formazione e intrattenimento rivolte a bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 14 anni, che hanno proprio come obiettivo principale quello di avvicinare i bambini alle materie scientifiche in modo alternativo.vedi il sito www.funscience.net/emiliaromagna

 

Nel corso della mattinata del 20 dicembre 2013 i nostri alunni si sono recati al Palazzetto dello Sport  dove hanno affrontato alcuni argomenti di scienze in maniera divertente, a dimostrazione del fatto che una didattica divertente può favorire l’apprendimento. La partecipazione è stata consapevole e ordinata.

FORMAZIONE DOCENTI

corso di formazione per docenti di lingua inglese - febbraio 2014
VOLANTINO INFORMATIVO.pdf
Documento Adobe Acrobat 105.3 KB
formazione sulle Nuove Indicazioni
volantino ok.pdf
Documento Adobe Acrobat 279.6 KB

Corso di avviamento alla pratica musicale

Il progetto di avviamento alla pratica musicale nasce da una precisa volontà di accompagnare gli alunni in un percorso che vede collaborare scuola e agenzie del territorio per una consapevole crescita e trasmissione di valori e per dare ai giovani la possibilità di coltivare delle passioni nel tempo extra scuola. E’ un progetto consolidato in altre situazioni, portato nel nostro istituto grazie alla  precedente esperienza della nostra dirigente che per anni ha seguito la progettazione musicale in altre scuole e realizzato grazie alla collaborazione della "Nuova Scuola di Musica" di Ferarra e l'Associazione Culturale "Fra le Quinte" di Cento. Abbiamo quindi proposto per l’anno scolastico 2013-14 in via sperimentale questo progetto a cui teniamo molto e, in base alle richieste e agli interessi espressi dagli alunni dalla terza classe della scuola primaria alla terza classe della scuola secondaria, sono stati attivati corsi di:

 

-         -  Violino

-        -   Chitarra

-        -   Batteria

-        -   Saxofono

-         -  Canto

 

nei vari plessi dell’istituto (Primaria “Carducci” e “Guercino”, secondaria “Guercino”). I corsi sono propedeutici e offrono la possibilità agli interessati di “provare” lo strumento in un contesto di gruppo dove la presenza di alcuni pari affianca la motivazione e offre sostegno e rispetto delle regole.

L’innovazione riguarda la possibilità data alle famiglie di avere in comodato d’uso gli strumenti in modo da procedere all’acquisto solo quando l’interesse allo strumento è consolidato. A conclusione del primo modulo in corso,  è previsto un secondo modulo di approfondimento.

Gli obiettivi del percorso sono i seguenti:

 

-         -  Promuovere l’avviamento alla pratica musicale

-        -   Avvicinare i ragazzi al mondo della musica e diffondere la cultura musicale attraverso l’intervento di esperti del settore in collaborazione con i docenti interni

-       -    Far crescere nell’alunno l’autostima attraverso l’esercizio della propria capacità cooperativa

-       -    Fornire agli alunni interessi culturali

-       -    Comprendere il funzionamento di un gruppo organizzato dove ogni singolo è chiamato a portare il proprio contributo in maniera consapevole ed adeguata

-       -    Affinare il gusto estetico

La risposta dei ragazzi e delle famiglie è stata molto positiva, per cui contiamo che l’esperienza possa continuare (e migliorare) negli anni successivi!

 

 

20 novembre:

Dopo la presentazione fatta nei plessi da parte degli insegnanti della scuola di musica, è partito il corso di avviamento alla pratica musicale, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Nuova Scuola di Musica” di Ferrara, per gli alunni della scuola secondaria (tutte le classi) e della scuola primaria (classi III, IV e V).

Gli obiettivi della proposta sono:

- Diffondere la cultura musicale

- Favorire la pratica strumentale e vocale

- Educare alla musica

I corsi, tenuti da personale diplomato hanno luogo nelle sedi della Scuola Secondaria “Guercino”,Scuola Primaria “Guercino” e Scuola Primaria “Carducci”

Sono partiti il 20 novembre i corsi di chitarra, piano, batteria e saxofono.

Il Corso di violino partirà dal 26 novembre (ore 16.20-17.20) e il Corso di canto partirà dal 5 dicembre dalle ore 13.45-14.45 presso il plesso Guercino-secondaria

Ogni corso comprende 15 ore di lezione, una volta alla settimana. Verranno forniti gli strumenti in comodato d’uso.

 

30 ottobre Presentazione progetto musica al plesso Guercino

Dopo le "Carducci" e la primaria "Guercino", il 30 ottobre 2013 è stata la volta della scuola secondaria "IL Guercino". Una bella mattinata in musica in attesa del corso pomeridiano a cui gli alunni interessati potranno aderire. Leggi in "Secondaria Guercino 2013-14".

28 ottobre Presentazione del progetto musica alle Carducci

Una bella sorpresa stamattina 28 ottobre 2013 per gli alunni delle "Carducci": le classi III, IV e V hanno iniziato la settimana in musica, come ci racconta il nostro reporter Tommaso della classe V.

 

Per ulteriori informazioni, leggi le comunicazioni 77 e 84 nella sezione "Comunicazioni".

viva+la+musica!.pdf
Documento Adobe Acrobat 71.0 KB

18 novembre 2013 - Inaugurazione della palestra delle "Carducci"

Sabato 16 novembre è stata inaugurata la palestra delle scuole Carducci ;erano presenti la Dirigente Scolastica Anna Tassinari,  il Sindaco Piero Lodi e il Presidente Enzo Iacopino dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Questo è il primo passo in quanto verrà a breve sistemata anche l'area esterna del plesso e la palestra verrà completata con arredi e servizi. Ci aspetta quindi una seconda inaugurazione, presumibilmente a gennaio,  in presenza dei veri destinatari di tanto lavoro e generosità: i nostri bambini!

http://www.areacentese.com/?p=3228

http://taccuinocentese.it/eventi/una-nuova-palestra-per-la-scuola-carducci/

CORSO AGGIORNAMENTO DI PALLA TAMBURELLO

Il 6 e il 7 settembre 2013, l'Istituto Comprensio n. 1 ha ospitato il corso di aggiornamento di Palla Tamburello per docenti di Scuola Primaria e per docenti di Scienze Motorie della Scuola Secondaria di I e II grado. Il corso è stato organizzato dalla Federazione Italiana di Palla Tamburello. Gli insegnanti hanno potuto approfondire le valenze educative e formative di questo sport, oltre agli aspetti tecnici, metodologici e didattici. Direttore e Relatore del Corso: Prof. Andrea Calvi